Guida alla scelta dei serramenti

I serramenti sono quell’elemento che in un’abitazione concorrono più degli altri a garantire benessere e comfort. Non è difficile intuire come siano proprio le finestre a isolare dal freddo, dal caldo, dall’umidità e dalle intrusioni altrui. Pertanto la prima cosa che va valutata, nella scelta dei serramenti è la loro capacità di servire all’uso cui sono destinati. 

Ed è anche bene che svolgano la loro funzione nel migliore dei modi. Ecco perchè serve una guida all’acquisto di nuovi serramenti o alla sostituzione di quelli esistenti. Un’azienda come la Gioma s.r.l che commercializza serramenti in pvc a Udine ci può spiegare come scegliere al meglio i nostri nuovi serramenti . A prescindere dal colore o dal gusto estetico, per i quali oggi c’è solo l’imbarazzo della scelta, quello che  serve è un modo per valutare le caratteristiche tecniche dei vari tipi di serramenti. Per prima cosa quello che si deve valutare è il grado di protezione che le finestre sono in grado di offrire. Devono essere sufficientemente sicure ed a prova di ladro. Soprattutto per chi abita  ai piani bassi o in zone particolarmente esposte. Ecco che diventa necessario allora dotarsi di serramenti con punti di chiusura multipli o con chiusure meccaniche e vetri anti taglio

In secondo luogo le finestre devono essere ermetiche. Non devono lasciar passare aria, acqua o umidità.  Ma ciò che le finestre devono fare è anche garantire una tenuta stagna, impedendo che il caldo e il freddo oltrepassino la loro soglia. Il che non serve solo a rendere la casa estremamente più confortevole, ma permette anche un notevole risparmio energetico. La quantità di consumi necessaria per mantenere un’ottimale temperatura interna infatti sarà inferiore in presenza di serramenti che garantiscano isolamento termico.

 Il che è possibile con un buon telaio, dei vetri camera a basse emissioni ed una trasmittanza termica ridotta ai minimi valori. Ogni materiale infatti possiede un certo grado di trasmittanza termica. Ossia permette il passaggio di calore dall’ambiente attraverso di esso. Ben si comprende dunque come i serramenti devono ridurre questa dispersione di calore dall’interno verso l’esterno.

 A tal proposito il pvc è il materiale più adatto a fornire un ideale isolamento termico con la trasmittanza più bassa. Con i serramenti in pvc  si riducono le dispersioni di calore come le infiltrazioni di umidità e anche di gelo o calore. E si riducono anche i consumi, visto che è necessaria una quantità minore di energia per il riscaldamento ed il condizionamento. In più per chi ha esigenze particolari e maggiori, ci sono prodotti ancora più sofisticati. In città trafficate e rumorose, l’ideale è dotarsi di vetri fono assorbenti per vivere lontani dall’inquinamento acustico. Esistono serramenti che riducono i rumori provenienti dall’esterno fino a 70 decibel. Una volta che il cliente abbia valutato le  caratteristiche tecniche dei serramenti, potrà scegliere liberamente il colore, il taglio e le finiture delle sue finestre. Esistono ante a battente, a scorrimento o a ribalta ed anche miste. I serramenti in pvc di ultima generazione possono essere opachi o laccati, simulare il legno, nelle sue diverse tonalità o avere i più svariati colori.

Comments

comments

Written by