Usa : diminuiscono sussidi di disoccupazione

Negli Usa si sono diffuse buone notizie sul fronte occupazionale. Le nuove richieste di sussidi per la disoccupazione, infatti, hanno subito un calo la scorsa settimana. Le richieste sono passate da 427.000 a 405.000 . Si prevedeva una contrazione a 415.000. La notizia è , quindi, confortante, anche se le richieste di sussidi rimangono ancora sopra la soglia di 400.000 per la quattordicesima settimana consecutiva.

Contro ogni aspettativa,poi, sono cresciute , a giugno, le vendite al dettaglio grazie ai segnali positivi provenienti dal settore auto. Secondo il dipartimento del Commercio Usa, le vendite al dettaglio hanno avuto un’ incremento dello 0,1%, generando stupore tra gli economisti, che si attendevano una riduzione dello 0,1%. Eccetto,poi, la benzina, le vendite cresciute dello 0,3% dal -0,2% di maggio. E’ da sottolineare,poi, che i prezzi alla produzione, negli Usa, hanno subito un forte calo da febbraio 2010, complice grazie la flessione del settore energetico.

Ciò testimonia che le pressioni inflazionistiche a livello wholesale stanno allentando la morsa. Per quanto riguarda l’indice PPI , bisogna segnalare che è diminuito dello 0,4%, dopo il -0,2% di maggio. Negli Usa, poi, sono notevolmente scesi i prezzi la benzina, e dell’energia elettrica ad uso residenziale.

Comments

comments

Written by