Valle d’Aosta: i contributi per i progetti sulla legalità e la sicurezza

Obiettivo lavoro news, la rivista sul lavoro cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo, presenta le modalità e i criteri per la concessione di contributi per iniziative finalizzate alla promozione della legalità e della sicurezza sul territorio regionale, promosse da enti e associazioni operanti in Valle d’Aosta.

Nel Focus i criteri e le modalità per l’erogazione di contributi per la realizzazione di progetti a supporto e sostegno del percorso scolastico, formativo ed extrascolastico degli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA) e il bando di concorso per la concessione di contributi alle famiglie di soggetti con DSA per l’acquisto di strumenti informatici.

Completano l’informazione i criteri per la presentazione di progetti di mediazione interculturale per l’anno scolastico 2010/2011 e il Concorso promosso dalla Commissione europea per traduttori in erba, dedicato agli alunni di scuole UE nati nel 1993, che intende promuovere la conoscenza delle lingue straniere e l’arte del tradurre.

Si ricorda inoltre che, presso i Centri per l’Impiego di Aosta e Verrès, mercoledì 6 ottobre, verranno espletate le chiamate pubbliche su presenza, che questa settimana riguardano complessivamente 18 lavoratori presso la Regione autonoma Valle d’Aosta, la Casa di riposo J.B. Festaz e la Comunità Montana Grand Paradis. I requisiti richiesti nonché le durate dei rapporti di lavoro proposti sono evidenziati nella rivista di questa settimana e nelle apposite pagine del sito internet dell’Amministrazione regionale alla voce lavoro.

Le nuove offerte di lavoro provenienti dalle aziende valdostane disponibili presso i tre centri per l’impiego sono presenti nel sito dell’Amministrazione regionale www.regione.vda.it  alla voce lavoro, dove è possibile iscriversi alla newsletter.

Comments

comments

Written by